VINCENZO LA NOTTE

Biografia

Specializzato in numismatica italica, magnogreca e romano repubblicana.

È laureato con lode, in Lettere (4 anni=300 CFU), in Archeologia e Storia dell’Arte del mondo antico e dell’Oriente (3+2=300 CFU), in Scienze politiche internazionali e delle amministrazioni (3+2=300 CFU); ha un Master Universitario di II livello in Direzione e Management dei Beni Culturali.

Ha partecipato a numerosi scavi archeologici e ha fatto parte della Missione Archeologica Italiana in Libia.

Collaboratore esterno della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo (dal 2009 al 2017). Ispettore MiBAC presso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Andria, Barletta, Trani e Foggia (D.D.G. 6 agosto 2018, incarico triennale).

Referee presso la rivista internazionale KOINON. The International Journal of Classical Numismatic Studies.

Ideatore e coordinatore generale del progetto ZIeMG (Zecche Italiche e Magna Grecia), mirante a costituire Corpora Nummorum per le varie regiones italicae. A tal fine ha catalogato e censito materiale numismatico presso numerosi medaglieri italiani.

Membro (dal 2012) e Probiviro (dal 2016) dell’Accademia Italiana Studi Numismatici. Socio Ordinario (dal 2014) della Società Numismatica Italiana.

Attualmente si occupa, in particolar modo, di archeologia e numismatica italica dell’area adriatica.